Patate croccanti fuori e morbide dentro grazie a questa ricetta irresistibile e facile da preparare - Proiezioni del Sacchetto

2021-11-18 05:07:43 By : Mr. Jason Long

Le patatine fritte sono un alimento molto amato da grandi e bambini. Con il loro colore dorato e la loro croccantezza, sono una delle delizie più golose al mondo. Si tratta di bastoncini di patate, cotti in olio bollente ad alta temperatura e salati.

Solitamente sono il cibo più richiesto nei fast food, come contorno per accompagnare un delizioso hamburger. Ma sono anche un piatto semplicissimo da preparare in casa, per accontentare e far felici i bambini. In effetti, mangiare delle gustose patatine fritte è anche un piccolo piacere che gli adulti sono felici di concedersi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI La nuova friggitrice ad aria che adorerai: zero odori, zero schizzi

Noi di ProiezionidiBorsa vogliamo proporre ai nostri lettori una ricetta molto gustosa, che ci permetterà di preparare delle patate fritte molto gustose. Un piatto che piacerà a grandi e piccini.

Avremo bisogno solo di pochissimi ingredienti:

Iniziamo la nostra ricetta lavando e sbucciando le patate. Tagliateli a spicchi (non troppo sottili) e lasciateli in ammollo per almeno un'ora, avendo cura di cambiare spesso l'acqua. Questo passaggio è fondamentale, perché elimina l'amido in eccesso e impedisce alle patate di rimanere morbide e poco croccanti durante la cottura.

Trascorso il tempo indicato, sciacquate le patate e trasferitele in una pentola piena d'acqua. Lasciar cuocere per circa 10 minuti e scolare. Nel frattempo, aggiungere in una ciotola la farina, il peperoncino in polvere, l'origano, il sale e l'acqua. Mescoliamo bene evitando la formazione di grumi. Aggiungiamo le patate alla pastella e mescoliamo, per fare in modo che siano ricoperte di salsa.

Friggiamo le patate in olio bollente, fino a quando non avranno raggiunto una perfetta doratura. Qui avremo patate croccanti fuori e morbide dentro grazie a questa ricetta irresistibile e facile da preparare.

Naturalmente ricordiamo che l'olio di frittura è una sostanza molto inquinante e non biodegradabile. Quindi non dovrebbe mai essere versato negli scarichi domestici, nei water e nel terreno del giardino. Per smaltirlo bisogna seguire alcune semplici regole. Terminata la frittura, l'olio deve raffreddarsi, filtrarlo, versarlo in un recipiente e lasciarlo nei punti di raccolta autorizzati dal Comune di residenza.

Ma possiamo anche riciclarlo, seguendo i consigli di questo precedente articolo "Incredibile, abbiamo sempre commesso un terribile errore buttando l'olio dopo la frittura".

Basta questo rimedio della nonna per eliminare dalla cucina la puzza di fritto

Help desk assistenza clienti [@] proiezionidiborsa.com